Canello Azienda Agricola

In Cantina
Percorso “divino” fra le vigne
Camminando tra storia e natura
U

n percorso tra storia ed arte, accompagnati dall'ospitalità della famiglia Canello, vignaioli da tre generazioni. È un’esperienza davvero magica, quella che propongono Andrea e Giovanna, titolari dell’omonima azienda agricola di Valdobbiadene, che ogni giorno lavorano per migliorare i propri vini e l’accoglienza, mettendo tutto questo a disposizione dei nuovi amici che sempre più numerosi scelgono di condividere tutto questo. I vigneti dell’azienda si trovano tra le colline più belle del territorio, e per questo hanno creato un “percorso divino tra le vigne” – facile e adatto tutti, della durata di un paio d’ore – per mostrare agli ospiti dove nascono i vini Canello.

Passeggiata di un paio d’ore tra chiesette del '400 e scorsi panoramici, degustando un calice di Conegliano Valdobbiadene

Si parte con un brindisi di benvenuto con un Valdobbiadene Docg Dry per poi proseguire verso i vigneti percorrendo due chilometri su strade bianche, tra boschi e torrenti, immersi nella natura. Una breve visita alla chiesetta dei Santi Rocco e Sebastiano, edificata nel 1458 come ex voto per la guarigione dalla peste, e poi a metà percorso, su un punto panoramico con vista verso Combai e più lontano Vittorio Veneto con il Col Visentin e il monte Pizzoc sullo sfondo, una sosta con degustazione di Valdobbiadene Docg Brut. Al termine del percorso è prevista la visita della cantina, alla scoperta dei segreti della vinificazione, con degustazione di Valdobbiadene Docg Extra Dry e Millesimato accompagnati da prodotti tipici.

Dettagli

Date: sabato 26 Giugno, sabato 3 Luglio
Orari di inizio: 10.30 – 14.30 – 17.30
Durata: 1 h
N. Partecipanti: minimo 2, massimo 15
Prezzo a persona: gratuito
Lingue parlate: italiano/inglese

Contatti di prenotazione

Canello Azienda Agricola
Via Colmello del Col, 11
Guia di Valdobbiadene
+ 39 335 8022899 (Andrea)
info@canello.com
www.canello.com

Prenotazione obbligatoria contattando direttamente la struttura o tramite il form di richiesta:

    L’invio della richiesta non è da considerarsi accettazione automatica della stessa. Vi preghiamo di attendere conferma da parte della struttura.